FAMIGLIA

Una storia fatta di cose buone

 

La nostra è una storia di famiglia, fatta di cose buone, a cui diamo un nome solo quando siamo sicuri di saperle fare bene.

La nostra è una storia di famiglia, fatta di cose buone, a cui diamo un nome solo quando siamo sicuri di saperle fare bene. Come in molte belle storie contadine, anche quella del Mini Caseificio Costanzo nasce da un piccolo dramma: nell’aprile del 1990, l’intera produzione di kiwi della famiglia viene totalmente distrutta da una gelata. Davanti alla difficoltà, Gennaro Costanzo, insegnante, attivista politico, scrittore, ma soprattutto agricoltore, non si perde d’animo e, affiancato come sempre da sua moglie Lia, riunisce i suoi cinque figli e comunica loro che di lì a poco sarebbe nato il loro caseificio.

Nel 1991 nasce a Lusciano, sotto casa, il Mini Caseificio Costanzo, piccolo per scelta: per assicurare ai propri clienti la qualità e il controllo del prodotto che solo la dimensione artigianale può dare. Con questo spirito, nel ’94, l’azienda entra nel Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP e un anno dopo nasce, a Ischitella, l’azienda Agrizootecnica con le bufale necessarie a coprire il fabbisogno di latte del Mini Caseificio.

Nel 2004, infine, l’azienda abbandona a malincuore il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP, ritenendo il modello di gestione dello stesso troppo sbilanciato verso i grandi produttori e penalizzante per le piccole produzioni di qualità. Da quel giorno la nostra sfida è stata ancora più avvincente e, per fortuna, il nostro più grande istituto di garanzia sono i nostri clienti che, ovunque, promuovono la qualità della nostra Mozzarella.

Loading...