Una vellutata ricotta di bufala accostata ad uno dei formati trafilati al bronzo più amati di sempre.

L’abbinamento canonico prevede che questa pasta venga usualmente combinata con del pesce.

Oggi, noi, la riproponiamo in una veste del tutto nuova.

Scopriamo insieme la ricetta della calamarata mediterranea!

 

Ingredienti
(per 4 persone)

350 g di pasta tipo calamarata
2 spicchi d’aglio
70 g di olive nere
30 g di capperi sott’aceto
5 o 6 filetti di acciughe
40 g di pinoli
40 g di mandorle pelate
250 g di pomodori pelati a filetti
200 g di ricotta di bufala
olio extravergine di oliva q.b.
sale q.b.

Preparazione

In una casseruola bassa far soffriggere due spicchi d’aglio con 3 cucchiai d’olio extravergine di oliva. Trascorsi un paio di minuti, eliminare l’aglio e aggiungere le olive, precedentemente snocciolate , i capperi, i filetti di acciughe, i pinoli e le mandorle tagliate a metà. A fuoco vivace, attendere che passino circa due minuti e procedere, poi, con l’aggiunta dei filetti di pomodoro. Lasciar cuocere  il tutto a fuoco medio per una decina di minuti circa, mescolando di tanto in tanto.
Intanto, a parte preparare la pasta, portando l’acqua moderatamente o per nulla salata a bollore, poiché gli ingredienti che compongono il sugo sono già provvisti di sale. A questo punto, trascorso il tempo necessario per la cottura della pasta, scolarla e spadellarla nel condimento preparato nella casseruola bassa, per circa  due minuti.

A questo punto, procedere con l’impiattamento.

Distribuire le porzioni e, con l’aiuto di una sac-a-poche, decorare ciascun piatto con fiocchi di ricotta di bufala e qualche fogliolina di basilico.

Buon appetito!