Vi è avanzata della mozzarella dal pranzo o la cena del giorno prima? Non sapete proprio che farne? Ecco una ricetta che risponderà alle vostre domande e, in più, creerete un sontuoso piatto unico risparmiando denaro, tempo, fatica e, soprattutto, uno spreco di cibo. Vi bastano pochi semplici ingredienti, primo fra tutti della Mozzarella Costanzo di Bufala, fresca o del giorno prima appunto, e il piatto è fatto.

Ingredienti:
(per 3-4 persone)
- 3 pomodori tipo cuore di bue
- 350 g di ziti tagliati
- 250 g di Mozzarella Costanzo di Bufala
- 50 g di parmigiano grattugiato
- 2-3 spicchi d'aglio
- basilico
- origano
- olio extravergine di oliva
- sale

vi occorrono inoltre:
- 3-4 terrine da forno

PREPARAZIONE
Lavate i pomodori e tagliateli a fette. In una padella con 4 cucchiai d'olio fate rosolare gli spicchi d'aglio, aggiungete i pomodori (lasciatene da parte qualche fetta per la decorazione finale) e cuoceteli a fuoco vivace con un paio di pizzichi di sale per una decina di minuti. Eliminate l'aglio e spegnete.

Lessate in abbondante acqua salata gli ziti, scolateli al dente e conditeli con i pomodori saltati.

Prendete adesso le terrine (potete utilizzarne anche una sola più grande), ungete il fondo con un po' olio e stendete uno strato di pasta: coprite con una manciata di foglie di basilico, una spolverizzata di parmigiano, un pizzico di origano e uno strato di mozzarella di bufala Costanza a fette o a straccetti.
Ripetete la sequenza degli ingredienti e chiudete l'ultimo strato con le fette di pomodoro tenute da parte.

Cuocete le terrine di ziti in forno statico preriscaldato a 220°C per una ventina di minuti e passatele al grill per 4-5 minuti prima di sfornare.