Zucchine tonde ripiene con mozzarella di bufala Costanzo

Esploriamo il nostro piccolo forziere rigoglioso e sveliamo il tesoro che nasconde. Scopriamo insieme la nostra ricetta segreta!

 

Ingredienti:
(per 5 zucchine medie)
5 zucchine tonde di medie dimensioni
2 uova
150 g di ricotta di bufala
100 g di Parmigiano grattugiato
200 g circa di mozzarella di bufala
1 porro o 1 cipollotto
100 g di speck in un’unica fetta
sale e pepe q.b.
olio extravergine d’oliva
50 g di pangrattato

Procedimento
Porre sul fuoco una pentola dai bordi alti con acqua salata, portandola a bollore. Nel mentre, lavare accuratamente le zucchine, privandole della calotta superiore e, con l’aiuto di uno scavino o un cucchiaino, svuotarle della polpa, prestando attenzione a fermarsi ad almeno mezzo centimetro dal bordo; poi, tenerla da parte. Ripulire bene l’interno di ciascuna zucchina da ogni residuo, immergendola per pochi minuti nell’acqua precedentemente portata ad ebollizione. Terminata quest’operazione, poggiare le zucchine capovolte su della carta assorbente.

In una padella, con un cucchiaio abbondante di olio extravergine di oliva, imbiondire il porro o il cipollotto (a propria scelta) tagliato finemente ed aggiungere lo speck precedentemente tagliato a cubetti. Unire, quindi, la polpa delle zucchine tagliata o, meglio, grattugiata. Rosolare il tutto per 5-10 minuti, aggiustando eventualmente di sale. Spegnere e lasciare che il tutto  raffreddi.
Tagliare la mozzarella a strisce e, in un recipiente, scolarla del latte in eccesso. 

A parte, in una ciotola, sbattere le uova intere col parmigiano grattugiato, unire la ricotta, il mix di zucchine e lo speck. Mescolare rendendo il composto omogeneo, insaporire con un po’ di pepe. Intanto, con un cucchiaio riempire le zucchine precedentemente preparate riempiendole  fino a metà, aggiungere della mozzarella, poi, continuare l’operazione di farcitura fino all’orlo con ripieno di ricotta e speck. Terminare con una spolverata abbondante di pangrattato.

In una pirofila con un giro d’olio extravergine, adagiare le zucchine una vicina all’altra ben dritte, condire ulteriormente il tutto con dell’erba cipollina a pezzettini piccoli e cuocere in forno statico preriscaldato a 170°C per un’ora circa, fino a che la superficie di pangrattato non risulterà ben gratinata. 

Si consiglia di servire caldissime.